Mariano Di Vaio è l’influencer maschile italiano più famoso al mondo. Non ci sono solo i social network nella sua vita, Mariano è anche un imprenditore di successo.

Chi è Mariano Di Vaio?

Il fashion blogger italiano più famoso al mondo, è nato ad Assisi. Mariano non ha ancora compiuto 30 anni, li compirà il 9 maggio 2019. Con sua moglie Eleonora Brunacci hanno già due figli e una famiglia solida. “Un uomo del sud” come si autodefinisce, alla base della sua carriera infatti c’è sempre stata una stabilità famigliare dai genitori alla sua attuale compagna.
Sin da piccolo l’amore per lo streetstyle lo ha portato a ricercare look vicini alla moda degli skaters e dei writers. Crescendo la sua passione per gli sport cresceva di pari passo con quella della moda. Oggi vanta un’azienda che incrementa ogni anno il fatturato del 30%.

Ma cosa fa Mariano Di Vaio?

Il giovane ragazzo toscano, con 6,2 milioni di follower su Instagram, è l’uomo più seguito d’Italia. Una Chiara Ferragni maschile per intenderci. Mariano Di Vaio non si è limitato alla carriera da Fashion Blogger, infatti ora gestisce un’azienda da lui fondata. La sua azienda gestiste alcune linee di abbigliamento e un ecommerce, Nohowstyle. La particolarità della sua impresa, oltre ai 3000 metri quadri di dimensione, sono anche i dipendenti, 22 persone assunte, tutte under 30.
La sua impresa imprenditoriale lo ha visto primo nella classifica Forbes degli uomini più potenti al mondo per la categoria retail/e-commerce.

Ma il successo per Mariano non è stato un colpo di fortuna improvviso, ma una scalata fatta di rinunce e difficoltà. Il suo lavoro ora gli permette di essere un Influencer, un imprenditore e uno stilista. Non male per un ragazzo di 29 anni.

Mariano Di Vaio la lunga strada per il successo

 Mariano si diploma al Liceo Scientifico, e si iscrive a scienze politiche. Dopo 6 esami però si rende conto di volere provare un’esperienza diversa, e parte verso Londra. Per imparare l’inglese inizia a lavorare in un Pub come lavapiatti, come molti nostri connazionali, ma la svolta arriva quando viene assunto in un negozio di abbigliamento. Quando il negozio gli propone di diventare ragazzo immagine, a Mariano Di Vaio scatta qualcosa dentro. Comincia a presentarsi a molte agenzie, ma l’altezza spesso è un limite, ma Mariano non demorde e inventa un trucco. Al provino decisivo va con le Timberland inzeppate di cotone per guadagnare quei centimetri che finalmente gli garantirono quel “si” tanto sperato. Passano giorni di shooting fotografici, ma sotto l’influenza della famiglia Mariano Di Vaio torna a Perugia. Le giornate tornano a essere divise tra il negozio di papà Pasquale e l’università, ma ai sogni non si rinuncia e Mariano apre una pagina Facebook in cui gli scatti fatti a Londra gli garantiscono migliaia di Follower.

In quel momento Mariano prende la decisione più difficile e parte per New York per studiare in una scuola di recitazione. Certamente la situazione non è delle migliori, condivide una camera con altre quattro persone. In quel momento scopre anche l’importanza dei blog negli Usa, e un pensiero lo folgora. Torna subito a Perugia.

La famiglia complice del successo

 Il rientro è un continuo successo, complice una famiglia che si rende complice del progetto di Mariano. Comprando una macchinetta fotografica, serve qualcuno che si presti a realizzare le foto, indovinate un po’ chi è… Eleonora Brunacci, si avete capito bene, l’attuale moglie era l’amica che gli scattava le foto per il suo grande progetto. Aumentano anche i portali e i social network dove cercare Mariano Di Vaio, che appunto inaugura anche il profilo instagram. Con i follower in crescita le aziende non tardano ad arrivare e casa Di Vaio diventa un magazzino di prodotti da sponsorizzare. Li nasce il Mariano imprenditore: vedendo gli introiti derivanti dalla vendita online decide di aprire un’e-commerce. Chiede ad un suo amico, e scopre che con nemmeno 10€ può acquistare un domino, da li nasce quella che ora è l’azienda che da lavoro a quasi trenta dipendenti.
Il padre però nonostante il sostegno non può più offrire casa, diventata ormai un magazzino, e così le cose cominciano a prendere forma nel 2014.

La vita privata: tra Eleonora Brunacci e i sogni nel cassetto

Non esistono tanti tempi morti nella vita di Mariano Di Vaio, ma se può li dedica al Golf per rilassarsi e alla famiglia. I pranzi con la famiglia sono qualcosa che non si vedrà mai sui social a cui ha affidato praticamente ogni sfaccettatura della sua vita ( anche il figlio Nathan Leone ha già un profilo da migliaia di follower, ma Mariano sostiene di averlo creato per non farsi rubare il nickname su instagram). La certezza di avere Eleonora Brunacci a fianco e da prima che il successo investisse la loro coppia, garantisce al fashion blogger una stabilità senza eguali. Ora a quasi 30 anni sogna di potersi ritirare e gestire il suo impero, magari come dichiarava prima della nascita del secondo figlio a Vanity Fair: “Mi piacerebbe avere una casa al mare, magari su un’isola greca. Non voglio fare il passo più lungo della gamba, sono prudente, perché mi sono sposato, perché ho un figlio, perché ne arriva un altro”.
Il successo non è stato un affare semplice, ma ora Mariano può vantare di essere il Fashion Blogger italiano più famoso al mondo, e anche uno dei più amati per la semplicità.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui